Accetta i nostri cookie per fare un uso ottimale del sito web.
Alcune funzioni possono essere eseguite correttamente solo con i cookie.
Per ulteriori informazioni sull'utilizzo dei cookie sul nostro sito web, leggi le nostre politica sulla riservatezza.

Referenze dei clienti

mpr meccanica srl

L’attenzione da parte di MPR nei confronti di Moldino è nata durante una visita presso un cliente dove abbiamo potuto vedere le potenzialità degli utensili Moldino nelle lavorazioni di foratura.

L’interesse è stato poi accentuato dalle parole positive spese da OPENMIND, nostro fornitore di software CAM, che ci ha portato ai primi contatti con Moldino e con il sistema Production50.

Ad oggi, dopo circa un anno e mezzo di collaborazione, posso confermare la piena soddisfazione da parte mia e dell’intero staff del progetto MPR-Moldino.

Il primo risultato verificato sul campo è stata una riduzione del 30% circa delle ore di fresatura rispetto al “metodo tradizionale” utilizzato prima dello sviluppo del nuovo metodo di lavorazione.

La riduzione è stata ottenuta grazie alla collaborazione tra il nostro reparto CAM e i tecnici Moldino.

Sono state in particolare introdotte nuove strategie di fresatura, standardizzati gli utensili e sono stati ottimizzati i cicli di lavorazione.

Questo ci ha permesso di semplificare la gestione degli utensili con gli operatori e ridurre il numero di programmi di lavorazione.

Nonostante il costo degli utensili Moldino sia maggiore di quelli di altri fornitori, la loro resa risulta nettamente superiore sia in termini di durata che di qualità della lavorazione.

La maggior durata degli utensili, la riduzione del loro numero e il servizio di consegna in 24 ore dal momento dell’ordine, ci ha consentito di ridurre la quantità di scorte a magazzino e ha portato alla fine ad una riduzione del costo del materiale di consumo.

Un altro aspetto molto importante, sul quale abbiamo lavorato e continueremo a lavorare, riguarda il rapporto di collaborazione e reciproca fiducia tra il nostro staff interno, programmatori CAM, operatori macchina e i tecnici Moldino. Tale rapporto, nato inizialmente come formazione sul campo e successivamente sviluppatosi in collaborazione/ricerca, è secondo mio parere assieme alla qualità degli utensili, la parte vincente del programma.

Questo cambiamento di approccio e di processo, soprattutto inizialmente, ci aveva leggermente impaurito perché non sapevamo che effetto avrebbe avuto sugli operatori che utilizzavano ormai da anni la loro esperienza ed una loro metodologia di lavoro.

In realtà siamo riusciti a fare un cambiamento in maniera progressiva, senza avere un impatto diretto e immediato sul lavoro quotidiano.

Abbiamo cercato di coinvolgere tutte le persone facendole sentire partecipi e parte fondamentale del progetto.

I risultati positivi e la curiosità degli operatori hanno fatto il resto, riuscendo a convincere anche chi, con più anzianità in azienda, era magari più scettico.

Il fatto che il personale sappia esattamente quale utensile usare, come usarlo, decidere quale strategia adottare a seconda della lavorazione, del materiale e della macchina utilizzata, ha contribuito notevolmente ad ottimizzare i nostri processi di produzione.

Oggi siamo in grado di fare lavorazioni molto “spinte” rimanendo allo stesso tempo in sicurezza, ottenendo ottimi risultati qualitativi e riducendo praticamente a zero le rilavorazioni.

Consiglio vivamente di intraprendere la collaborazione con Moldino e il suo Staff – lo sto già facendo con i nostri fornitori - in quanto i risultati ottenuti sono concreti e tangibili e quanto promesso inizialmente viene realmente mantenuto.

Dott. Ing. Livio Ducati Carloni
General Manager di MPR
www.mprspa.it